Home Tags Microbiota orale

Tag: microbiota orale

Microbioma orale alterato nei cani con periodontite: causa o conseguenza?

I cani con periodontite presentano un profilo batterico del cavo orale alterato in maniera dipendente, per certi ceppi, anche dalla gravità della patologia. Comprendere se questa alterazione dipenda dalla malattia o ne sia causa rimane da approfondire.

Bronchite nel gatto: scoperto Filobacterium che altera il microbiota e favorisce...

Secondo un recente studio pubblicato su PlosOne, il ceppo batterico Filobacterium felis sembrerebbe essere responsabile dello sviluppo delle patologie bronchiali.

Il microbiota orale nella malattia parodontale dei cani

La malattia parodontale colpisce circa il 44-64% dei cani. Recenti studi hanno sottolineato il ruolo del microbiota orale nella patogenesi.

Microbioma della placca gengivale utile nella diagnosi di periodontiti nei cani

L'analisi del microbioma della placca gengivale dei cani risulta essere una strategia meno invasiva per la diagnosi di disturbi periodontali.

Carie dentale nei cavalli: il ruolo del microbiota del cavo orale

Specifici batteri in grado di acidificare l’ambiente sono responsabili della carie negli equini. Lo sostiene uno studio su Equine Veterinary Journal.

Infezioni endodontiche nei cani: studio indaga ruolo del microbioma

Uno studio pubblicato su Frontiers in Veterinary Science ha analizzato il microbiota orale canino in presenza di infezione endodontica. Ecco cosa emerge.

Microbiota orale e cutaneo dei gatti dipendono da genotipo e ambiente....

L’ambiente e il genotipo influenzano il microbiota cutaneo e orale dei gatti, inteso come batteri e miceti. Lo dimostra uno studio uscito su PLOS ONE.

Periodontite nei gatti: sotto accusa il microbiota del cavo orale

Gatti con disturbi periodontali hanno un microbiota orale alterato rispetto ai controlli sani. Lo dimostra una ricerca pubblicata su Scientific Reports.

Cani: la profilassi dentale modifica il microbiota orale in modo transitorio

La profilassi dentale eseguita sui cani influisce sia sulla componete batterica del cavo orale sia su quella che va a comporre la placca.
- Advertisement -

ARTICOLI PIÙ LETTI

ALTRE NOTIZIE