Stato dell’arte
Come nell’uomo e in altri animali, anche nei gatti il microbioma intestinale è importante per il mantenimento della salute. Le ricerche sul microbioma felino sono però scarse.

Cosa aggiunge questa ricerca
Scopo dello studio è stato valutare gli effetti di un supplemento di Lactobacillus acidophilus D2/CLS (CECT 4529) nella dieta di gatti sani.

Conclusioni
Il supplemento probiotico sembrerebbe favorire la salute intestinale di gatti sani migliorando i parametri fecali.

L’aggiunta del probiotico Lactobacillus acidophilus D2/CLS (CECT 4529) alla dieta di gatti sani sembrerebbe favorire la loro salute intestinale, migliorando i parametri fecali.

È quanto dimostra lo studio coordinato da Eleonora Fusi dell’Università degli Studi di Milano, di recente pubblicazione su Veterinary Record Open.

Nonostante anche nei gatti il microbioma intestinale sembra svolgere un ruolo importante nel mantenimento del benessere fisico generale, le evidenze disponibili sono ancora scarse. A tal proposito, i ricercatori hanno valutato l’impatto di Lactobacillus acidophilus D2/CLS (CECT 4529), ceppo già promettente nei cani, come supplemento per cinque settimane (5×109 CFU/kg di cibo minimo) alla comune dieta di 5 gatti adulti sani. Altri 5 esemplari a cui non è stato somministrato il probiotico sono stati inclusi nello studio come gruppo di controllo.

Dal confronto dei parametri fisici e fecali è emerso che:

  • il supplemento del probiotico non ha prodotto alcun effetto collaterale
  • in seguito al supplemento non sono state registrate alterazioni del peso e della condizione fisica generale
  • nel gruppo trattato è stata registrata una minore umidità fecale rispetto ai controlli (44% vs 46%), con una conseguente maggiore secchezza e compattezza delle feci
  • il contenuto di lattobacilli, gruppo batterico positivo per la salute intestinale, è aumentato nel gruppo con supplemento rispetto a quello di controllo
  • di contro, è stata registrata una riduzione della concentrazione di batteri del ceppo Coli associati a svariate patologie.

Il supplemento di Lactobacillus acidophilus D2/CLS (CECT 4529), addizionato alla dieta di gatti sani, sembrerebbe dunque favorire la salute intestinale. Nonostante i promettenti risultati, saranno necessari ulteriori e più ampi studi, anche su esemplari con disbiosi intestinale.